[Discussioni] opinione: puó un ente pubblico, chiedere uno specifico database ?

Daniele Micci daniele.micci a tiscali.it
Mar 9 Giu 2015 15:01:04 CEST


Possono farlo nei casi in cui la legge glielo consente. L'articolo 34,
paragrafo 8, della direttiva 2004/17/CE (ripreso integralmente in Italia
dal comma 13 dell'articolo 68 (Specifiche tecniche) del decreto
legislativo 12 aprile 2006, n. 163), stabilisce che A meno di non essere
giustificate dall'oggetto dell'appalto, le specifiche tecniche non possono
menzionare una fabbricazione o provenienza determinata o un procedimento
particolare n far riferimento a un marchio, a un brevetto o a un tipo, a
un'origine o a una produzione specifica che avrebbero come effetto di
favorire o eliminare talune imprese o taluni prodotti. Tale menzione o
riferimento sono autorizzati, in via eccezionale, nel caso in cui una
descrizione sufficientemente precisa e intelligibile dell'oggetto
dell'appalto non sia possibile applicando i paragrafi 3 e 4; una siffatta
menzione o un siffatto riferimento sono accompagnati dall'espressione "o
equivalente".
Nel caso, sul sito  pubblicata la seguente coppia domanda/risposta (data
12-20 maggio): Q: Annex 9 - EFSA uses mainly oracle. Is Oracle a blocking
issue for this tender? - A: Yes, Oracle is a blocking issue considering the
fact that, after its final delivery, the database might be maintained and
updated by EFSA and might be integrated in a wider EFSA database.
Personalmente ritengo che la motivazione addotta (EFSA usa "mainly" Oracle;
il database "might be maintained and updated" da EFSA e "might be
integrated" in un pi ampio database) non sia sufficiente ad integrare
l'eccezionalit richiesta dalla disciplina applicabile.
Potreste provare a partecipare, impugnando poi il prevedibile atto di
esclusione. Va per considerato che l'EFSA  una Agenzia europea: a meno
che nel bando non sia specificato diversamente (non ho verificato), ad esso
si applicano le norme unionali, eventualmente integrate dal diritto
sostanziale italiano (l'Agenzia ha sede a Parma). Eventuali controversie
sono devolute alla giurisdizione del Tribunale dell'Unione europea.
In alternativa, qualche Associazione potrebbe scrivere una lettera aperta
contestando la ritenuta violazione delle norme ed invitando l'Autorit a
ritirare il bando ed a ripresentarlo emendato.

Daniele Micci


Il giorno 8 giugno 2015 16:34, m <m a pavis.biodec.com> ha scritto:

> Salve
>     mi riferisco a questo
>
>     https://etendering.ted.europa.eu/qa/question.html?questionId=7423
>
> in sostanza l'EFSA vuol far fare un database e chiede che sia Oracle
>
>  possibile imporre la scelta di un vendor specifico ? soprattutto in un
> caso come questo (che dal link sopra esposto non si evince, ma dalla
> lettura di tutto il tender si) in cui il progetto sia la costruzione di
> un sistema ex-novo (per semplificare: va a sostituire una marea di file
> excel)
>
> nel caso sia un atto illegittimo, come ci si pu tutelare, e chiedere di
> partecipare al bando con una soluzione diversa ?
>
> thanks
>
> --
>  .*.                            finelli
>  /V\
> (/ \) --------------------------------------------------------------
> (   )       Linux: Friends dont let friends use Piccolosoffice
> ^^-^^ --------------------------------------------------------------
>
> * bma wonders if this will make the Knghtbrd .sig
> _______________________________________________
> http://lists.softwarelibero.it/mailman/listinfo/discussioni
> Totale iscritti: 368 al 06/11/2010
>
> Questa  una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
> I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
> le posizioni dell'Associazione per il Software Libero.
>
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: <http://lists.softwarelibero.it/pipermail/discussioni/attachments/20150609/89380e84/attachment.html>
-------------- parte successiva --------------
_______________________________________________
http://lists.softwarelibero.it/mailman/listinfo/discussioni
Totale iscritti: 368 al 06/11/2010

Questa  una lista di discussione pubblica aperta a tutti.
I messaggi di questa lista non rispecchiano necessariamente
le posizioni dell'Associazione per il Software Libero.


More information about the discussioni mailing list